FoolDNS attacca la profilazione dei ClickTracker!

I siti che effettuano profilazione stanno crescendo a dismisura: ogni settimana il database di FoolDNS annovera decine e decine di segnalazioni e di blocchi da implementare. Non sempre, però, il blocco è la migliore delle strategie.

Sempre più spesso, infatti, decine e decine di domini ricorrono ai meccanismi comunemente noti come ClickTrackers: un clicktracker è un sistema utilizzato da un sito web per conoscere precisamente quali utenti, in che momenti, da quale posizione geografica hanno effettivamente cliccato su un link proposto. Di norma per questo scopo i siti web che utilizzando dei clicktrackers si affidano a siti esterni, “regalando” come sempre accade i dati di navigazione dei propri utenti ad enti terzi non autorizzati preventivamente dal navigante.

Benchè questo tipo di azioni siano esattamente la tipologia di profilazioni che FoolDNS Community e FoolDNS Business vogliono bloccare, inibire l’accesso ai domini di clicktracking non è possibile: si rischierebbe infatti di compromettere la navigazione rendendo parti o funzioni di noti portali inaccessibili.
Nelle ultime settimane una serie di segnalazioni hanno portato alla nostra attenzione questo tipo di problematica e nelle prossime ore metteremo online una nuova versione del motore di blocco che gestisce efficacemente anche questo tipo di problematiche.

Da oggi quindi FoolDNS Community implementa un sistema di redirector/proxy che vi consente di navigare comunque siti di advertising evitando che i sistemi di profilazione possano carpire le vostre informazioni. Questo sofisticato sistema procede in tre differenti passi:

  1. Individuazione: I domini su cui effetturae il blocco dei tracker vengono individuati ed aggiunti ai filtri di FoolDNS;
  2. Blocco e Proxy: Una volta richiamati da una pagina i domini vengono rediretti sui server di The Fool. Il sistema procede poi a “scaricare” la pagina tracciante dai propri server, evitando quindi che l’utente venga profilato;
  3. Redirezione: All’utente viene presentata una maschera che lo invita a cliccare per essere ritrasferito all’indirizzo finale;

In questo modo gli utenti di FoolDNS approfittano del meglio dei due mondi: possono navigare e riuscire a raggiungere i link controllati da ClickTrackers ed al contempo sanno che non potranno essere tracciati durante la loro navigazione.

Al fine di implementare questa modifica, però, abbiamo bisogno di tutti voi: segnalando infatti coem Ticket eventuali domini che vengono bloccati in questo modo ci invierete da oggi nella segnalazione anche i seguenti dati:

  • Url Completa: La URL completa della richiesta verrà allegata al ticket. In questo modo potremo creare filtri appositi per i domini di tracking del tipo http://dominio.com/clickto?www.dominio-destinazione.com
  • HTTP referer: La URL completa da cui PROVENITE e che contiene, presumibilmanete, il banner o il tracker che state dicendoci di sbloccare. in questo modo possiamo controllare in caso di problemi

I dati raccolti in questo modo ricadono comunque nelle Policy di Privacy implementate sinora e saranno mantenuti nella piattaforma sino alla chiusura del Ticket.

Siamo certi che moltissimi di voi che utilizzano il sistema troveranno estremamente comoda la modifica per migliorare ancora una volta la qualità della navigazione e contiamo sulla vostro feedback per migliorare ancora una volta il servizio!

Lo Staff.

Add comment

Comments

  1. Lorenzo agosto 30, 2010 at 4:47 pm

    Ottimo, ottimo, ottimo!
    Grazie ancora! :)

  2. Beppe agosto 30, 2010 at 7:58 pm

    Grande lavoro come sempre … clap clap- Grazie

  3. Matteo agosto 31, 2010 at 4:05 pm

    Ottimo, grazie ;)