Versus Open Initiative
Come naviga Internet?

Scoprilo con Versus e partecipa per creare un servizio migliore!

I nostri dati aggregati, il Vostro Insignt, gratis!

Cosa succede con i dati che finiscono in FoolDNS Community? FoolDNS Community utilizza questi dati per ritrovare e bloccare ulteriori e nuovi Malware e per creare metriche di utilizzo anonimo della rete. Queste metriche sono condivise gratuitamente ed in modo Open con tutti i nostri utenti.
Tramite Versus è possibile, visitanto il sito Versus.FoolDNS.com, visualizzare i domini più visitati dagli utenti di FoolDNS Community suddivisi per le più popolari categorie. E’ inoltre possibile visualizzare le statistiche del singolo dominioper i 10.000 siti più visitati del sistema.

 

Dati disponibili per la Ricerca

I dati aggregati ed anonimi di FoolDNS Community sono disponibili a RIcercatori Universitari ed Istituzioni di Ricerca per l’elaborazione di statistiche e per la modellizzazione di processi. Per qualunque necessità contattati e vedremo quali accordi concretizzare per agevolare le vostre ricerche.

 

Quale Privacy offrite voi?

FoolDNS memorizza l’IP che effettua le query al DNS per 90 minuti o 1Mb di log, quale dei due sia superiore. Trascorso questo periodo (in realtà anche meno di 60 minuti a regime) i log del servizio DNS vengono epurati dell’IP e permangono nelle statistiche di utilizzo con il solo nome richiesto ed una indicazione di Geolocalizzazione.
Anche le statistiche relative alle richieste HTTP rimangono sulle nostre macchine per il solo tempo necessario a stimare delle statistiche di utilizzo mensili ed allo scadere di 45gg vengono anonimizzate.
Ci teniamo particolarmente alla privacy dei nostri utenti: stiamo scommettendo tutto su questo. E siamo consci che alla minima infrazione di questa regola saremmo finiti come realtà.
Il nostro impegno è semplice: noi non divulgheremo, venderemo, licenzieremo o trasferiremo a nessun titolo ed a nessun soggetto esterno nessun tipo di informazione personale di alcun utente, esplicitamente gli indirizzi IP e le query effettuate dal singolo IP. Tutto questo, nei limiti di tempo del sistema, salvo necessità entro i limiti di tempo dell’Autorità Giudiziaria.